Come cambiare il carattere o il font sulla tua bio di Instagram?
30 Settembre, 2019
Compra a KM 0, cosa vuol dire e come si usa il nuovo adesivo di Instagram
13 Maggio, 2020

Il tuo negozio è “Temporaneamente Chiuso” su Google. Scopri come cambiarlo.

Con il decreto #iorestoacasa emesso dal Consiglio dei Ministri il 9 marzo scorso, tutta Italia è diventata zona rossa e sono state chiuse tutte le attività considerate non essenziali.
Questo ha portato anche Google ad inviare una comunicazione a tutte le attività che hanno una pagina Google My business, per suggerire di aggiornare gli orari e le chiusure in funzione del periodo di chiusura forzata.
Ma non è accaduto solo questo: infatti tutte le attività a contatto con il pubblico trovano oggi l’indicazione di chiusura, che se non gestita correttamente, potrebbe trasformarsi in chiusura definitiva della pagina.
Se hai la gestione della tua scheda Google MyBusiness puoi modificare questo messaggio e cambiarlo all’interno delle impostazioni di google.
In automatico Google ha contrassegnato tutte le categorie di luoghi che secondo fonti autorevoli sono chiuse temporaneamente. Le scuole ma anche altri possibili tipi di luoghi che sono state contrassegnate come temporaneamente chiusi possono essere musei, palestre e negozi.
Il proprietario di un’attività con un account Google My Business può aggiornare direttamente lo stato “Temporaneamente chiuso” in riaperto. La modifica verrà applicata in tempi brevi. Quindi ti consigliamo vivamente di modificare il tuo negozio su Google My Business se ancora sei un’attività attiva, per telefono, sui social o comunque di tenerlo monitorata la tua scheda Google.
Google provvederà a rimuovere le chiusure temporanee in concomitanza con la data di fine annunciata da fonti autorevoli. In caso contrario, le chiusure temporanee possono essere rimosse direttamente tramite Google My Business.

Puoi inserire infatti le chiusure di questo periodo, cliccando sulla voce “chiusure speciali” ed indicare le giornate in cui la tua attività resterà chiusa, senza correre il rischio di non farti più trovare dai tuoi clienti.
Con questi piccoli accorgimenti potrai mantenere attiva questa utilissima scheda web per la tua azienda ed attività.
Continua a creare contenuti ed aggiornare le informazioni, per farti trovare dai tuoi clienti.

Se vuoi conoscere meglio come utilizzare questi strumenti, e capire quali siano migliori per la tua attività, contattaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *